Ripensare gli spazi pubblici

Richard Brink GmbH & Co. KG
Aggiungi ai preferiti

Soluzioni di drenaggio di Richard Brink per il Forum Groningen

La straordinaria struttura del Forum Groningen svetta nel cielo dal cuore altrimenti storico della capitale provinciale olandese di Groningen. L'architettura unica dell'edificio vanta approcci non convenzionali sia all'interno che all'esterno e invita i visitatori a scoprire concetti di design innovativi dappertutto, dal piano terra alla terrazza sul tetto. Le soluzioni di drenaggio di Richard Brink sono utilizzate sia sui terrazzi che sul cortile interno sottostante, compresi i gradini.

Per anni l'area intorno alla piazza centrale Grote Markt ha sviluppato un'esistenza piuttosto banale, ma ora, grazie all'iniziativa di pianificazione urbana del comune di Groningen, questo quartiere ha subito un notevole rinnovamento. I vecchi edifici sono stati demoliti per dare più spazio all'area e creare una nuova piazza moderna a forma di Nieuwe Markt. Questa piazza si collega al Grote Markt attraverso l'imponente Forum Groningen, che ora sorge dove un tempo c'era un parcheggio.

Design innovativo, struttura senza tempo

I parcheggi hanno dovuto cedere il passo a un progetto di costruzione che ha dato vita al design radicale dello studio di architettura olandese NL Architects, un progetto che si era aggiudicato l'appalto già nel 2007. La costruzione è iniziata nel 2011, realizzata dallo studio locale BAM Bouw en Techniek. Una volta che il Forum Groningen è stato completato alla fine del 2019, è diventato subito chiaro il motivo per cui è stato scelto il design unico. Il monolite spigoloso e affusolato, che vanta al suo interno circa 17.000 mq di superficie calpestabile, si eleva per circa 45 metri verso il cielo, distinguendolo dagli edifici storici del centro cittadino che lo circondano, sia per il disegno architettonico che per la sua vastità. Eppure, nonostante il suo aspetto distinto, la struttura sovradimensionata riesce ancora a integrarsi bene con il paesaggio urbano grazie alla sua facciata in pietra naturale, che presenta pietre di diversi formati. Finestre singole e file di finestre di grande formato rompono l'aspetto altrimenti liscio e uniforme dell'involucro dell'edificio e inondano l'interno di luce naturale.

Nel cuore del Forum Groningen c'è un atrio aperto e spazioso, che rivela perché il Forum è spesso descritto come un "grande magazzino culturale". Le scale mobili portano i visitatori ai singoli livelli dell'atrio, una rete di diversi spazi aperti e piazze pubbliche, che secondo NL Architects abbatte le tradizionali barriere tra istituzioni come biblioteche, musei o cinema. Invece, l'edificio mira a creare luoghi di incontro completamente nuovi per le persone, nonché sovrapposizioni spaziali, che combinano tutte le funzioni del cinema, del museo, della biblioteca, degli uffici e delle postazioni di lavoro e delle sale per conferenze ed eventi in una sola.

La città ai propri piedi

L'impareggiabile design degli interni si estende su una terrazza sul tetto di circa 800 metri quadrati, che offre una vista unica sulla città. Le balaustre in vetro corrono lungo i bordi della superficie del tetto, fornendo sicurezza senza bloccare la vista panoramica. I gradini conducono da un cortile interno aperto sul tetto alla terrazza rialzata stessa. Una caffetteria sul tetto nel cortile offre un posto dove sedersi e invita gli ospiti a fermarsi un po' per un drink o uno spuntino.

La posizione esposta della terrazza e del cortile interno richiede un drenaggio efficace di quest'area per reindirizzare le precipitazioni in caduta e, soprattutto, la soluzione di drenaggio deve essere il più discreta possibile. A tal fine si prevedeva l'installazione di canali sia davanti alle balaustre in vetro del tetto e alle pareti vetrate del cortile, sia lungo i lati dei gradini. Van Stokkum BV con sede a Venlo è stata incaricata di installare i canali. Gli installatori, oltre ad aver apprezzato l'aspetto discreto della soluzione drenante in linea con le esigenze, sono stati molto soddisfatti anche della maneggevolezza dei prodotti e della possibilità di regolare l'altezza dei canali, in quanto il sottofondo stesso ha diversi livelli. Dopo un'ampia consultazione con Richard Brink GmbH & Co. KG, i canali e le griglie di questo produttore di prodotti in metallo sono stati infine selezionati per il progetto.

Un sistema senza soluzione di continuità

I responsabili del progetto hanno optato per l'installazione del canale di drenaggio a fessura Lamina lungo le ringhiere ai bordi della terrazza sul tetto e immediatamente davanti al gradino più alto. Sono stati utilizzati un totale di 149 metri di canali in acciaio inossidabile. La possibilità di regolare l'altezza dei canali ha reso più facile per gli installatori bilanciare le tolleranze in modo che i canali seguissero esattamente il livello dei pannelli circostanti. I livelli di rinforzo dei canali scanalati li rendono inoltre altamente resistenti alle forze di taglio. Gli installatori hanno inoltre installato canali di drenaggio con coperture abbinate al materiale del pannello circostante in modo che si integrassero perfettamente con il design generale, consentendo anche un facile accesso per i lavori di manutenzione. I canali e le gole scanalate Lamina formano insieme un sistema di drenaggio chiuso appena percettibile.

Forum Groningen
{{medias[258970].title}}

{{medias[258970].description}}