Università di arte e design ECAL – Spazio alle idee

USM Modular Furniture
Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo

Il fascino industriale di un''antica fabbrica tessile

Il progetto per il rifacimento dell''edificio originario, in cui si producevano calze e prodotti di maglia, è di Bernhard Tschumi. L''architetto svizzero-francese con studi a Parigi e New York ha attribuito valore al mantenimento del fascino industriale, soprattutto negli ambienti interni. Esternamente, l''antica fabbrica è stata in parte "impacchettata" e piegata dietro ad un secondo strato della facciata costituito da una griglia metallica con profili ondulati. Internamente, un sistema di tubi definisce i singoli ambienti e le zone di utilizzo, e crea anche un collegamento con l''esterno, facendo apparire i colori primari come dei nastri sulla facciata.

Comunicazione e concentrazione

Tschumi ha voluto che l''interno dell''ampio volume fosse ricco di luce e aria. Ha sezionato i cortili interni, ha creato nuovi collegamenti tra gli spazi ed elementi esteticamente gradevoli, ha ricavato nuove aperture e dato ampiezza agli spazi. E ha fatto bene, perché la creatività non nasce da luoghi angusti, ma ha bisogno di spazio. Al tempo stesso, rappresenta sempre una sfida suddividere e contenere un "open space" dal punto di vista spaziale, in modo tale che sia possibile alternare raccoglimento e scambio, concentrazione e comunicazione. Lo spazio deve consentire permeabilità e incontro, ma anche opportunità per piccoli gruppi di lavoro.

Un contributo decisivo è dato dagli USM Haller Regale e Sideboard selezionati dalla direzione scolastica, poiché presentano pratici vani portaoggetti e sono elementi efficaci per allestire lo spazio. Definiscono le zone senza isolare e lo fanno con molteplici soluzioni e in ogni altezza immaginabile.

Gli elementi USM hanno creato addirittura un''accoglienza rappresentativa per l''ECAL. Anche gli uffici e le aree per seminari sono arredate con tavoli USM.

Università di arte e design ECAL – Spazio alle idee

Altri trend associati

Ricerche associate