Perché ci si ispira alla natura per progettare gli spazi?

varaschin spa
Aggiungi ai preferiti

#OUTDOORMOMENTS | Save the Planet

Trascorriamo la maggior parte della giornata in ambienti chiusi costruiti dall’uomo e forse è proprio per questo che la natura e i suoi meravigliosi paesaggi incontaminati riescono ad avere un effetto immediato sul nostro benessere psico-fisico. Basti pensare che, secondo uno studio pubblicato su Psychological Science, la semplice osservazione di un paesaggio dalla finestra ha la capacità di rilassarci e migliorare le nostre funzioni cognitive.

Come mai? Perché per il nostro cervello le geometrie della natura sono più facili da leggere e interpretare.

Consapevoli dell’importanza di creare spazi accoglienti, oltreché esteticamente gradevoli, i designer cercano sempre più spesso ispirazione negli elementi naturali, progettando interni capaci di proiettarci immediatamente all’esterno e living outdoor organici, che si armonizzano con il contesto in cui sono inseriti.

Un osservatore attento riuscirà a scorgere subito, nello sviluppo dell’intreccio degli arredi della collezione Tibidabo quello di un albero, che salendo dal tronco verso i rami si fa via via sempre più fitto, oppure, potrà intravedere nella trama dei tessuti che rivestono i divani e i pouf Belt gli azzurri e i blu del mare increspato o i bianchi e i beige delle rocce calcaree.

Dalla giungla tropicale alle montagne rocciose, dai Red Canyon alle aurore boreali: infinite ispirazioni naturali aspettano solo di essere scoperte e tradotte in forme, colori e suggestioni che plasmano ambienti rilassanti e avvolgenti.

Sfoglia le nostre moodboard e parti insieme a noi per un viaggio intorno al mondo alla scoperta di fantastici scenari naturali.

Blog di terapia
{{medias[240134].title}}

{{medias[240134].description}}

{{medias[240135].title}}

{{medias[240135].description}}

{{medias[240137].title}}

{{medias[240137].description}}

{{medias[240144].title}}

{{medias[240144].description}}

Altri trend associati