video corpo

Scuola Karl-von-Drais

Villeroy & Boch
Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo

Design ambizioso fin nei minimi dettagli

La scuola Karl-von-Drais di Mannheim offre migliori opportunità agli studenti che hanno alle spalle un contesto di emigrazione. Una nuova e interessante costruzione con dotazioni ultra moderne contribuisce a creare un ambiente che ispira l’apprendimento. All’interno delle aule si trovano eleganti lavamani di Villeroy & Boch.

Migliorare le opportunità di formazione, soprattutto per i bambini che vivono in un contesto di emigrazione, è l’obiettivo della scuola Karl-von-Drais di Mannheim. Fondata nel 2008 come scuola privata Sema, nel 2014 il suo nome è stato modificato in Karl-von-Drais-Schule (scuola Karl-von-Drais). Il promotore è la Türkisch-Deutsche-Bildungsverein (TDB) e di conseguenza fino ad oggi questa scuola è frequentata prevalentemente da giovani turchi. Le richieste però sono in aumento anche tra gli studenti tedeschi e di altre nazionalità. Piccole classi, assistenza intensiva e buone condizioni di apprendimento sono argomentazioni convincenti. Per tenere il passo con la costante crescita del numero di studenti e poter offrire loro un ambiente didattico adeguato e interessante, a Neuostheim è stata creata una nuova costruzione costata 7,3 milioni, inaugurata festosamente a novembre 2014. Qui fino a 650 studenti e studentesse si impegnano per conseguire il diploma tecnico (Realschule) o la maturità ed essere pronti alle sfide del futuro professionale.

Un’impressione invitante

Questo ambizioso progetto è stato concepito e realizzato dallo studio di architettura e ingegneria ES Planung di Schwetzingen. L’edificio annesso, che si collega a quello preesistente formando un angolo retto a sud del primo, raddoppia questa grandiosa struttura scolastica facendole raggiungere una superficie totale di circa 8000 m2. “L’architettura moderna e l’orientamento verso la città di Mannheim sottolineano la nostra offerta, che consiste nell’aprire la scuola agli studenti di tutte le nazionalità”, dichiara il preside Nuh Duran. L’architettura trasparente della nuova costruzione, realizzata con tanto vetro, ha un effetto invitante e le ampie strutture esterne, che comprendono anche le belle scale a gradoni a est dell’edificio, rafforzano questa impressione.

Dotazioni moderne

Gli studenti accedono al nuovo edificio di 4 piani attraverso il foyer in -vetro che collega tutti i piani. Al pianterreno, oltre agli uffici amministrativi, si trovano anche i locali per le attività a tempo pieno, le cucine didattiche e la sala musicale. Ai due piani superiori si susseguono in totale 14 aule, un’aula di disegno e una sala computer. Il seminterrato è dedicato prevalentemente alle scienze naturali e comprende anche due locali per l’insegnamento dei lavori manuali e delle attività tessili. Tutti i locali scolastici comprendono dotazioni di alta qualità; nelle aule dedicate alla teoria e agli insegnamenti pratici sono disponibili strumenti didattici moderni come i “visuboard” e varie attrezzature di laboratorio.

Design ambizioso fin nei minimi dettagli

Gli eleganti lavamani della serie “Memento” di Villeroy & Boch sottolineano le ambizioni del committente in tema di design e contribuiscono a migliorare l’igiene e il benessere di insegnanti e studenti. I lavabi sono realizzati in pregiata porcellana sanitaria con il trattamento superficiale CeramicPlus che consente una pulizia particolarmente agevole. Il preside Nuh Duran afferma: “Nelle scuole lo spazio e le dotazioni sono visti come “il terzo insegnante”. Con il nuovo edificio, pertanto, offriamo ai nostri studenti e studentesse presupposti didattici ancora migliori.” Una mensa per chi frequenta a tempo pieno e ampi locali per i momenti ricreativi completano l’offerta.

Scuola Karl-von-Drais