video corpo

{{{sourceTextContent.title}}}

Il nuovo sistema Elefeet

ZinCo GmbH
Aggiungi ai preferiti

{{{sourceTextContent.subTitle}}}

I piedistalli sono perfetti per il passaggio sul tetto e per i pavimenti delle terrazze. Il motivo è che i tetti spesso non hanno la capacità portante per sopportare il peso dello strato di base, del materiale di rivestimento e della pavimentazione, e il materiale è anche scomodo da trasportare e distribuire con questo design. D'altra parte, è facile utilizzare i ben noti piedistalli ZinCo Elefeet® che vengono ora lanciati sul mercato in una versione nuova e ampliata che include un sistema a binario. Un sistema di installazione basato su piedistalli come questo deve essere accurato e flessibile, cosa che il sistema ZinCo è grazie ad una gamma completa di accessori. L'installazione è ora più veloce e più stabile.

Oltre al basso peso intrinseco, l'installazione della pavimentazione su piedistalli ha altri vantaggi: il vuoto sotto il pavimento assicura un buon drenaggio anche su tetti piani, fornisce una buona aerazione e spazio per eventuali tubi che possono essere necessari, e impedisce completamente la crescita di erbacce nei giunti. Come funziona l'installazione con i piedistalli Elefeet®?

I nuovi piedistalli Elefeet® sono il 20% più resistenti dei loro predecessori e ora hanno una piastra di base allungata che permette di posizionarli direttamente sul bordo del tetto. La piastra di base ora deve essere tagliata solo per l'angolo, cosa che è facile da fare grazie alla linea premarcata sottostante. Per elevazioni comprese tra 27 mm e circa 200 mm vengono utilizzate quattro diverse versioni standard, regolabili con precisione millimetrica. L'altezza può essere aumentata fino a 500 mm con le prolunghe corrette. Pochissimi prodotti sul mercato raggiungono effettivamente questa gamma. La cura per i dettagli di ZinCo si rivela vincente laddove le lastre devono essere posate in diagonale rispetto al bordo, i cunei di isolamento di grandi dimensioni devono essere collegati e la pavimentazione deve essere estesa fino all'uscita della porta. Un supporto per il braccio a sbalzo, un supporto a taglio obliquo e molto altro ancora consentono di utilizzare praticamente qualsiasi pavimentazione in quasi tutte le situazioni costruttive.

Il nuovo sistema di guide Elefeet® è un'aggiunta rapida e stabile alla gamma. Le guide vengono livellate utilizzando i due piedistalli esterni e nel mezzo sono necessari solo pochi elementi Elefeet®. Una struttura stabile della pavimentazione viene creata utilizzando dei distanziatori tra i binari e dei fermi per i bordi delle lastre. Pertanto, questo design non dipende da un bordo fisso (alzatina, parete di risalita) tutto intorno e la struttura può anche essere completamente spostata dopo il montaggio, dato l'effetto diaframma. Con il sistema modulare è possibile qualsiasi geometria, anche le scale e i gradini sono facili da progettare con esso.

I vari componenti sono collegati in modo intelligente e quindi rapido. Innanzitutto, le clip di fissaggio vengono agganciate ai piedistalli Elefeet® senza bisogno di un attrezzo e le guide vengono agganciate in queste clip. I profili in alluminio estruso hanno due scanalature sul lato in cui sono posizionati i perni punzonati dei connettori delle guide, a filo e con chiusura a frizione. In questo modo si evita la torsione e per il fissaggio nella scanalatura della vite è necessaria solo una piccola vite su ogni lato. Non è necessario effettuare una preforatura che richiede molto tempo. Le piastre di supporto vengono poi posizionate sulle guide, come richiesto. Esse devono essere avvitate alla guida solo nella zona del bordo o in caso di forte sollecitazione. Una volta montata la sottostruttura, il pavimento può essere installato in un batter d'occhio, sia che si tratti di lastre di cemento o di pietra naturale, di legno o di rivestimenti in WPC. Ideale anche per pavimenti in ceramica a strati sottili, poiché qui è sufficiente lavorare con piastre a sbalzo aggiuntive. E l'intero sistema è resistente alle intemperie e può quindi essere riutilizzato, ad esempio, quando si deve sostituire una pavimentazione in legno.

La pavimentazione viene installata in un batter d'occhio, indipendentemente dal fatto che si tratti di lastre di cemento o di pietra naturale, di legno o di rivestimenti in WPC. Questo è anche il d...
{{medias[221272].title}}

{{medias[221272].description}}