video corpo

KaDeWe

Villeroy & Boch
Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo

Mondi di lusso messi in scena alla perfezione, al passo con i tempi

Da oltre 100 anni il KaDeWe di Berlino è uno dei grandi magazzini più noti al mondo e attrae i suoi clienti all’interno di universi di shopping sempre nuovi. Il KaDeWe si reinventa costantemente ed è soggetto a un continuo mutamento. Molti interventi costruttivi fanno sì che l’edificio sia sempre al passo con i tempi sotto l’aspetto spaziale e architettonico. Ad essere lussuosi e di grande valore non sono solo l’assortimento e la superficie commerciale: anche tutte le aree pubbliche accessibili ai clienti sono progettate con stile e arredate con pezzi di pregio. È così anche nei bagni per i clienti, che nel quadro di una modernizzazione della superficie commerciale sono stati allestiti dall’architetto Udo Landgraf e dallo studio di ingegneria Trache IBT con prodotti sanitari delle collezioni Aveo e Loop&Friends di Villeroy & Boch.

Come Harrods a Londra o le Galeries Lafayette a Parigi, il KaDeWe impone sempre nuovi standard. Il centro commerciale presenta articoli di lusso molto ricercati su una superficie di oltre 60.000 metri quadrati: dagli ultimi look provenienti da Parigi fino ai frutti esotici dei Mari del Sud. Il KaDeWe è soggetto a un costante mutamento, perché non è solo la selezione di prodotti a doversi adattare ai desideri dei clienti: anche l’immobile e l’allestimento degli spazi, dal concept di vendita fino alla progettazione della luce e dei colori, devono essere continuamente riaggiornati su tutti gli otto piani.

Un edificio in costante mutamento

Il KaDeWe, realizzato secondo i progetti dell’architetto Emil Schaudt, è stato inaugurato nel 1907 dal consigliere di commercio Adolf Jandorf e fin dall’inizio ha suscitato grande entusiasmo con la sua enorme offerta di articoli. Nel 1927 il centro commerciale è divenuto di proprietà dell’azienda Hertie e negli anni successivi vi sono stati aggiunti due ulteriori piani. L’edificio originario è stato distrutto quasi completamente nel 1943 dalla caduta di un aereo americano. Negli anni del dopoguerra il KaDeWe è divenuto il simbolo della ricostruzione ed è stato riaperto nel luglio del 1950, ma i lavori si sono protratti ulteriormente fino al 1956. Negli anni ’70 sono stati realizzati vari ampliamenti. Il centro poteva già ostentare una superficie commerciale di circa 44.000 metri quadrati. Per renderlo all’altezza delle nuove esigenze della città di Berlino dopo la riunificazione, dal 1991 al 1996 il KaDeWe è stato ampliato fino a raggiungere gli odierni 60.000 metri quadrati di superficie commerciale. Dal 2003 vengono costantemente realizzate grandi trasformazioni per rendere il centro commerciale ancora più adatto alle esigenze del segmento del lusso. Oltre al Luxus Boulevard e a un reparto Beauty, nel 2012 sono stati inaugurati anche “The Loft” e il nuovo piano “Home & Living”. Un’altra highlight è costituita dalla “Sneaker Hall”, inaugurata ad aprile 2015 nel cortile interno del primo piano.

Oltre alle grandi fasi di trasformazione, l’edificio è sempre caratterizzato da una molteplicità di piccoli interventi di costruzione e arredamento curati da vari architetti, progettisti e designer. Questi lavori sono finalizzati a un allestimento innovativo e creativo degli spazi commerciali o alla creazione di concetti inconsueti di “shop-in-shop” dei marchi di lusso e hanno lo scopo di offrire ai 50.000 visitatori che ogni giorno si recano in questi spazi un’atmosfera che li faccia sentire a loro agio. Inoltre questo gigantesco complesso immobiliare, con le sue superfici secondarie, gli spazi per il personale, i magazzini e le aree dedicate alla logistica deve costituire anche un ambiente di lavoro interessante per circa 2000 dipendenti.

Allestimenti di pregio nelle aree destinate ai clienti

Uno di questi piccoli e numerosi interventi, grazie ai quali l’immagine complessiva del centro, ispirata al lusso, si estende a tutti gli spazi, è rappresentato dalla ristrutturazione dei bagni per i clienti al 1° e 2° piano, curata dall’architetto Udo Landgraf e dallo studio tecnico immobiliare Trache IBT. Tutte le aree pubbliche aperte ai clienti sono -progettate con stile e arredate con pezzi di pregio; lo stesso vale anche per i bagni, che sono stati realizzati con prodotti sanitari delle collezioni Aveo e Loop & Friends di Villeroy & Boch. I WC della collezione Aveo offrono un design pregiato, alta qualità e una pulizia igienica che resiste anche alla fortissima affluenza quotidiana dei visitatori. La collezione si contraddistingue per le forme ovali organiche, appartiene al Metropolitan Lifestyle di Villeroy & Boch e denota essenzialità e spirito urbano. I lavabi della collezione Loop&Friends offrono tutto il comfort necessario per i sanitari pubblici. I materiali pregiati e l’ottima lavorazione garantiscono una lunga durata anche con un utilizzo così intensivo.

KaDeWe